Riaprire le ferrovie sospese

Un´importante  iniziativa  a cui abbiamo  aderito come FIAB   è la costituzione di un comitato promotore  per chiedere e ottenere  la riapertura  delle linee ferroviarie  Alba-Asti,   Asti-Casale,   Alba-Canelli-Nizza-Alessandria,  ormai sospese da  oltre sei anni. 
  
Il progetto ha due finalità principali : offrire un  servizio ferroviario regolare per l´utilizzo quotidiano dei residenti (lavoro, studio, servizi in città, movimenti locali o di medio percorso)     e un valido supporto  alla promozione e presenza  turistica nelle aree di Langhe, Monferrato e Roero.  
Anche il progetto “Percorso ciclabile Terre Unesco ”  – appena ufficializzato con lo studio di fattibilitá –   trarrebbe  grande vantaggio dalla riapertura delle linee ferroviarie  e dall integrazione  treno/bicicletta.
Siamo agli inizi del percorso  :  la Regione Piemonte ha dato disponibilità a prendere in considerazione il progetto,  a condizione che sia economicamente sostenibile; il tavolo tenico  sta lavorando  per quantificare  i costi/benefici  e proporre modelli di funzionamento del servizio  compatibili con una sana gestione economica. 
FIAB ASTI partecipa al tavolo tecnico che sostiene l´iniziativa.
SONY DSC
Comunicato stampa dell´incontro del 13 febbraio ad Alba 

SONY DSC

 Comunicato stampa dell´incontro con Regione Piemonte del 13 aprile a Torino